Libero da qualsiasi contratto da quando ha lasciato Parigi Saint-Germain, Dani Alves sta cercando un nuovo contratto. Nonostante i suoi 36 anni, la squadra conserva ancora un buon punteggio e la sua eccellente Coppa America lo supplica. L’Inter ha già fatto un’offerta per il brasiliano e anche il Barcellona sarebbe ben piazzato.

Arrivato a Parigi Saint-Germain nell’estate del 2017, Dani Alves non ha vissuto i suoi migliori anni nella capitale francese. Abbastanza irregolare durante il suo primo esercizio con i parigini, ha mancato la maggior parte della stagione 2018-2019 a seguito di una rottura dei legamenti crociati. Interessante, tuttavia, durante le sue ultime uscite con il team di Thomas Tuchel, non riuscì a trovare un accordo con il PSG per un’estensione e così lasciò la Francia. Scelto per la Copa America da Titus, ha comunque trovato buone sensazioni.

Interessante per l’intera competizione, il nativo Juazeiro ha realizzato un tour de force contro l’Argentina con una solida partita dal primo all’ultimo minuto. Ancora in pieno possesso dei suoi mezzi a 36 anni, è in vista di diverse stalle. Secondo Esporte UOL, il giocatore che non ha attualmente un contratto di lavoro ha ricevuto diversi approcci. Il più concreto di questi viene dall’Inter. Il club italiano ha addirittura proposto un’offerta sul lato destro.

Atletico, Juventus e Sevilla FC tra le fila

Quest’ultimo avrebbe apprezzato l’interesse dei milanesi. Il giocatore e il suo entourage hanno anche trovato interessante l’offerta nerazzurra. Tuttavia, la competizione sarà dura per il team di Antonio Conte anche se attualmente tiene la corda. Il Barcellona, ​​dove Dani Alves ha vinto tre Champions League tra il 2008 e il 2016, avrebbe prestato molta attenzione alla situazione del suo ex elemento. L’eventuale partenza di Nelson Semedo per l’Atlético de Madrid potrebbe rimescolare le carte. Precisamente, i Colchoneros sono anche in corsa per il brasiliano internazionale.

Il club di Madrid è in agguato, ma non è stato ancora fissato un appuntamento tra i leader e l’entourage del giocatore. Altri due ex si sono mostrati. La Juventus, dove ha giocato tra il 2016 e il 2017, ha intervistato Dani Alves per un possibile ritorno. Lo stesso vale per il Sevilla FC, con cui il brasiliano ha vinto l’Europa League nel 2006 e nel 2007. Tuttavia, gli andalusi non sono ottimisti riguardo alla feroce competizione su questo tema. Volendo fissare rapidamente il suo futuro, la parte destra vorrebbe prendere la sua decisione prima del 20 luglio.