Autore di tredici gol in Serie A dall’inizio della stagione, Krzysztof Piatek potrebbe non terminare la stagione a Genova. L’AC Milan e il Real Madrid si sono avvicinati al club genovese per discutere la possibilità di un trasferimento.

Krzysztof Piątek, l’attaccante del Genoa, arriva da Zagłębie Lubin a Cracovia nel 2017, ci sono voluti solo due anni per segnare 32 goal. Ha quindi deciso di fare il grande passo e arrivare in uno dei cinque principali campionati europei, vale a dire l’Italia. All’inizio era Genova che gli offriva un contratto. Per i suoi primi sei mesi dall’altra parte delle Alpi, l’attaccante internazionale polacco ha segnato 13 gol in campionato.

Non sorprende molto che questo inverno sia un uomo tanto ambito da un club un pò più elegante di quello di Genova. Così, sulla Gazzetta dello Sport, apprendiamo oggi che Leonardo stesso, il direttore atletico dell’AC Milan, lo ha reso dolce e vorrebbe tanto riprendersi. Questo soprattutto perché i rossoneri potrebbero perdere quest’inverno un Gonzalo Higuain che ha lottato per essere lo stile di gioco dei lombardi.

Dovrebbe muoversi velocemente

Ma questo non è l’unico club che vorrebbe accoglierlo quest’inverno. In cerca di attaccare rinforzi questo inverno, il Real Madrid anche lo guardava se si crede le informazioni pubblicate Martedì dal quotidiano As. Nel club Genova si ammette di buon grado che i leader della Casa Blanca hanno chiesto al giocatore e al club di sapere se un accordo era possibile ma che per il momento nessuna offerta è arrivata sul tavolo dei produttori di Genova.

Se i Lombardi si sono già avvicinati a Genova per avanzare, non c’è dubbio che il Real Madrid dovrebbe presto prendere l’offensiva anche su questo problema. Tuttavia, sarà necessario andare in cassa dal momento che il presidente del club italiano ha già messo in guardia il potenziale interessato: ci vorranno 60 milioni di euro per acquisire il talento della nazionale polacca. Non male per un giocatore dalla Polonia contro 4,5 milioni di euro.