Ancora stordita dall’eliminazione dalla Champions League, la Vecchia Signora deve guardare alla riprogettazione della sua forza lavoro quest’estate. Soddisfare Cristiano Ronaldo e rilanciare l’obiettivo di una vittoria finale in Champions League.

“Era triste. Avrebbe voluto andare in finale, ma lo sarà per la prossima volta. Mi ha detto che non poteva fare un miracolo. Ieri sera, è stata la madre di Cristiano Ronaldo, Dolores, a esprimere i sentimenti di suo figlio, muto dopo l’eliminazione a sorpresa della Juventus in Champions League. Dire niente significa a volte dire tutto, e la stampa italiana ha rapidamente sorvolato sul sospetto fastidio della nazionale portoghese. Per il club di Torino, sarebbe fondamentale rassicurare il CR7 sulle sue intenzioni per la finestra di trasferimento, per costruire una squadra ancora più competitiva.

Perché la sconfitta contro l’Ajax di Amsterdam ha mostrato problemi preoccupanti. Il centrocampista è stato alimentato dalla partita dal club olandese. La difesa fallì e Ronaldo non fu chiaramente aiutato da Dybala e Bernardeschi in attacco. Quindi abbiamo bisogno di rinforzo in tutte le posizioni, ed è quello che sta succedendo secondo la Gazzetta dello Sport. Infatti, il quotidiano italiano annuncia che l’estate sarà agitata, con molti arrivi e partenze previste.

Il sogno Mohamed Salah

Per cercare di raccogliere i nomi più importanti, la Juve progetta di giocare la carta dello scambio. Paulo Dybala, che ha ancora un grande rating nel mercato dei trasferimenti, è chiaramente visto come un chip di contrattazione. La Vecchia Signora poteva offrirlo a Liverpool nella faccenda Mohamed Salah, che avrebbe intenzione di lasciare i Reds. Allo stesso modo, Pjanic e Douglas Costa sono potenziali sacrifici. I leader torinesi hanno diverse idee, un mix tra giovani giocatori italiani con un alto potenziale e elementi confermati sulla scena europea.

La Gazzetta spiega che sono presi di mira Nicolò Zaniolo (AS Rome, 19) e Federico Chiesa (Fiorentina, 21). All’estero, nel mirino ci sono anche due giocatori del Benfica Lisbona. Questo è Ruben Dias (difensore centrale, 21 anni) e la rivelazione João Felix (attaccante, 19 anni). Mentre la pista De Ligt è svanita (dovrebbe impegnarsi con l’FC Barcelona), la Juve ora pensa a Samuel Umtiti (25 anni) per rafforzare una difesa che invecchia. Tutto questo si rigenererà e convincerà Cristiano Ronaldo di essere ancora nel club giusto per vincere una nuova Champions League.