Il Real Madrid di Zinedine Zidane cercherà gli attaccanti la prossima estate. Questo potrebbe essere Mauro Icardi. Conosciamo finalmente il prezzo stimato dall’Inter per il suo attaccante argentino.

Questa domenica sera, in Italia, è stato disputato il derby della Madonnina tra Milan e Inter a San Siro. I nerazzurri hanno vinto in un incontro ricco di gol sul punteggio di tre reti a due. Ma, ancora, Mauro Icardi, ex capitano dell’Inter, non ha partecipato all’incontro. Più le settimane passano e più l’internazionale argentino sembra allontanarsi dalla Lombardia, il punto di non ritorno tra la sua squadra e lui non dovrebbe essere lungo per essere superato.

Ma, per caso, l’attaccante è un uomo agognato. Il Manchester United lo sta seguendo da vicino come molti altri club in tutta Europa. Questa estate, il club italiano dovrebbe fare piazza pulita del passato vendendo Icardi, ma anche Perisic. A margine, Beppe Marotta lavorerà alle sostituzioni di Luciano Spalletti e i nomi sono amichevoli: Antonio Conte (libero), Massimiliano Allegri (Juve) e José Mourinho (libero). Ma non importa, perché questi uomini, se arriveranno un giorno, dovranno fare a meno di Mauro Icardi.

Icardi vale 80 milioni di €

Apprendiamo questo lunedì mattina che era stato programmato un incontro tra il giocatore, i suoi rappresentanti e il Real Madrid. Tuttavia, con l’annuncio del ritorno di Zinedine Zidane a margine, questo appuntamento doveva essere rinviato. L’allenatore francese, che dovrebbe ridisegnare la sua squadra alla prossima finestra di trasferimento estiva, sarà probabilmente attivo nei trasferimenti la prossima estate e potrebbe girare gli occhi al centro in avanti.

Soprattutto perché il prezzo annunciato dall’Inter è ben lontano dall’aver paura delle Merengues. Sempre secondo il quotidiano spagnolo, gli italiani chiederebbero 80 milioni di euro per lasciare andare quello che era l’idolo di uno stadio qui da qualche mese. Resta da vedere se Casa Blanca coglierà l’occasione o se preferisce guardare ad altri giocatori un po ‘più appariscenti che si evolvono nel campionato francese, ad esempio.