Secondo la stampa italiana, la Roma è pronta a separarsi da Steven N’Zonzi quest’estate. Avrebbe già stabilito le sue condizioni per lasciarlo andare.

La stagione della Roma si sta rivelando deludente, anche se il club della capitale italiana ha potuto girare il tiro nelle ultime settimane ed è ancora chiaramente in corsa per qualificarsi per la Champions League. Dietro le quinte, si è mosso molto, con le dimissioni del regista spagnolo Monchi, già di ritorno a Siviglia, mentre Eusebio Di Francesco è stato rimosso dal suo lavoro all’inizio di marzo. Il tecnico italiano è stato sostituito da Claudio Ranieri.

Negli uffici romani, stiamo già lavorando allo sviluppo della squadra per la prossima stagione, e questo è probabilmente il motivo per cui il club ha messo piede a Luis Campos, che avrebbe grandi possibilità di diventare il prossimo direttore sportivo del club secondo la stampa transalpina. Possiamo immaginare che uno dei suoi obiettivi sarà quello di salvare le scatole vendendo giocatori, e Steven N’Zonzi potrebbe essere uno di loro.

20 milioni di euro per cederlo

Arrivato la scorsa estate, il campione del mondo 2018 ha tuttavia faticato a trovare un posto nella squadra romana. Ha ancora un sacco di tempo per giocare – 26 partite di Serie A giocate finora – l’ex Siviglia non è riuscito a ripetere le sue performance degli anni passati in Spagna. Il centrocampista 30enne è stato particolarmente a disagio con le sequenze di possesso della sua squadra, lottando per lanciare davvero le offensive della sua squadra. E secondo la Gazzetta dello Sport, una vendita sarebbe presa in considerazione dalla direzione del club.

La Roma sarebbe contenta di separarsene per un importo che gli permetterebbe di non fare troppe perdite sui 26 milioni di euro (bonus non inclusi) investiti durante la finestra di trasferimento dell’ultima estate. Un totale di 20 milioni di euro potrebbe persino convincere il club a separare il quotidiano sportivo italiano, mentre l’acquirente dovrà ancora pagare un salario notevole, che attualmente è di quattro milioni di euro netti a stagione. I media hanno detto che l’Arsenal è interessato, come l’AS Monaco, mentre l’Olympique Marsiglia sarebbe anche parte dei contendenti.