Mentre Maurizio Sarri ha deciso di non usare i suoi servizi contro il Parma, l’attaccante argentino è stato piuttosto turbato. Allo stesso tempo, la gestione della Juventus non esclude ancora una partenza del giocatore ambita dal PSG.

Stiamo entrando nello sprint finale di questo mercato 2019 d’estate e questa settimana le squadre e i giocatori dovranno prendere molte decisioni. Una delle soap opera che verrà seguita da vicino non è altro che quella del futuro dell’attaccante della Juventus Paulo Dybala. Il suo futuro a Torino è ancora incerto, e se il resto della sua carriera era vicino a essere scritto in Inghilterra, ora sembra che ci siano tre possibilità per lui: PSG, Inter o rimanere alla Juventus con un ruolo a priori secondario.

Davanti a Parma sabato per il primo incontro della Vecchia Signora in campionato, l’ex Palermo non ha nemmeno camminato in campo. Gonzalo Higuain, il suo principale concorrente per un posto negli undici di Maurizio Sarri, lo ha iniziato come titolare. Mentre doveva accontentarsi dei warm-up ai margini del prato, Paulo Dybala non sorrise logicamente. El Pipita, che ha anche ereditato il numero 9, ha vinto la prima battaglia contro il suo connazionale ed è lui che dovrebbe rimanere come spiega la Gazzetta dello Sport.

Il suo agente non ha ancora programmato un viaggio a Parigi

Più che mai, La Joya sembra essere sulla linea di partenza. “Sul mercato, possono succedere molte cose, se Marotta e io ci sediamo a un tavolo per discutere, sarà sempre amichevole”, ha detto il direttore sportivo torinese Fabio Paratici dopo la partita, mentre le voci di uno scambio Icardi-Dybala si stanno moltiplicando negli ultimi giorni.

Cosa ravvivare anche le voci PSG? Non possiamo ancora andare avanti, poiché il PSG deve essere impostato anche per Neymar e i due file sono collegati, Dybala è il sostituto designato del brasiliano in caso di partenza di quest’ultimo. “Un viaggio imminente a Parigi? No, non lo prevedo. Paulo deve godersi il momento con la Juventus, non so cosa accadrà in futuro”, ha lanciato il suo agente Jorge Atun a Tuttosport. Pertanto, tutto dovrebbe materializzarsi negli ultimi giorni della finestra di trasferimento.