Secondo la stampa, il Parma ha fatto un’offerta all’attaccante italiano. Ma lo stipendio proposto dal club di Serie A potrebbe non essere sufficiente per colui che è ancora giocatore dell’Olympique Marsiglia.

Decisamente, Mino Raiola ha un lavoro questa estate. Il super agente italiano sta attualmente lavorando su tre problemi principali. Il primo, che dovrebbe portare Matthijs de Ligt alla Juventus, squadra in pole position per permettersi il difensore centrale dell’Ajax. Poi dovrà occuparsi del caso Paul Pogba, che vuole lasciare l’Inghilterra. I francesi sarebbero ambiti dal Real Madrid e dalla Vecchia Signora. Infine, potrebbe anche dover mettere via il talentuoso portiere Gianluigi Donnarumma da Milano, mentre viene evocato un interesse per il PSG.

I compiti a priori sono piuttosto facili, dal momento che questi tre giocatori hanno una buona valutazione sul mercato, e Mino Raiola sarà anche in grado di toccare delle piccole pillole. Questo non è necessariamente il caso di Mario Balotelli, libero da qualsiasi contratto. Dopo una brutta stagione all’Olympique Marsiglia, l’attaccante italiano non sembra scatenare la folla. Il Brescia, promosso in Serie A, aveva posizionato, ma attualmente, è proprio il Parma che sembra in pole position.

Il Parma gli offre metà di quello che spera di ricevere

“A tutte le squadre piacerebbe averlo, ma non è facile, e stiamo parlando con molti attaccanti”, ha detto Daniele Faggiano, il direttore sportivo parmigiano. E secondo la Gazzetta di Parma, è stata fatta l’ultima offerta di prendere o lasciare l’ex Manchester City e l’Inter, tra gli altri. Stiamo parlando di uno stipendio di due milioni di euro all’anno, a cui dovremo aggiungere vari bonus. L’ultima opportunità per Super Mario di tornare in Italia, dice i media.

Un’offerta interessante, ma lontana da ciò che sembra sperare. La stampa Transalpina ha parlato qualche giorno fa di uno stipendio di 4 milioni di euro l’anno, e ha già rifiutato un’offerta che Brescia gli ha offerto 1.5. “Giocare a Parma? Sarebbe un onore”, ha detto il giocatore a metà giugno. Mario Balotelli è pronto a ridurre considerevolmente le sue esigenze per trovare un club? Lo sapremo nei prossimi giorni.