Se il Milan non si qualifica per la Champions League, è possibile che i lombardi si separino da Gennaro Gattuso. In quel momento inizierà la ricerca dell’allenatore perfetto.

Come l’Olympique de Marseille, il Milan potrebbe aver messo da parte il suo futuro europeo a breve termine perdendo questa domenica. Contro il Torino, i Lombardi non hanno fatto peso e hanno perso sul punteggio di due reti a zero. Al momento, i milanesi sono quinti, due punti dietro la Roma, quarto e ultimo qualificato per la prossima Champions League. Tutto è ovviamente possibile, ma dovrà essere solido e sperare in un passo falso della Roma.

I rossoneri non hanno più il loro destino tra i piedi. Gennaro Gattuso, arrivato lo scorso anno come vigile del fuoco, sta davvero lottando per costruire qualcosa di coerente nel gioco nonostante un mercato invernale più che interessante (almeno costoso) con gli arrivi di Piatek, il marcatore seriale polacco, e Paqueta, il mago brasiliano. Di conseguenza, l’AC Milan potrebbe essere alla ricerca di un nuovo tecnico per il prossimo anno.

Sarri nelle carte del Milan

Il Corriere dello Sport ha anche inviato Rudi Garcia a San Siro prima di rispondere in una conferenza stampa: “Non mi manca l’Italia. Mangio buona pasta a casa. Sono un allenatore di OM. Ho ancora 5 partite per condurre OM in cima alla classifica. Questo è quello per cui sto combattendo. Sono qui Voglio solo vincere la prossima partita contro il Nantes. Il mio interesse per l’Italia? Potrei andare lì per andare in pensione, non so (sorridi)”.

Antonio Conte non è stato ancora annunciato, ma è piuttosto tra l’AS Roma e l’Inter che la lotta si svolgerà per recuperare l’ex allenatore d’Italia. Questo lunedì, un nuovo nome è fuori dal cappello. Quello di Maurizio Sarri, ex Napoli e attuale allenatore del Chelsea. È l’Evening Standard a fare questa premessa, ma nulla è sicuro per Sarri. Con i Blues, può ancora finire tra i primi 4 e vincere l’Europa League, in quanto potrebbe perdere tutto. Il suo futuro attraverso la Manica dipenderà dal risultato della sua stagione. Ma è rassicurato, l’AC Milan sembra pronto a saltare in occasione.