L’Inter ha annunciato l’arrivo di Diego Godin, libero da ogni contratto. Il difensore internazionale uruguaiano scoprirà la Serie A dopo anni all’Atlético Madrid.

Era un segreto di Pulcinella, è finalmente ufficiale: Diego Godin, in scadenza di contratto al 30 giugno, con l’Atletico Madrid, non sarà estendere il lato avventura della capitale spagnola. Ha firmato lunedì 1 luglio 2019 con l’Inter, che si è qualificato all’ultimo minuto per la prossima campagna di Champions League. È quindi un rinforzo di scelta per la formazione lombarda che ha visto arrivare sulla panchina per la prossima stagione Antonio Conte.

“Annuncio: c’è un nuovo sceriffo in città! Diego Godin è un giocatore dell’Inter,” ha twittato lunedì mattina all’Inter. Va detto che non c’erano dubbi sulla destinazione di Godin quando si è saputo che non avrebbe prolungato la sua avventura con i Colchoneros. Dopo nove anni di fedele servizio, l’internazionale uruguaiano, sconfitto in Coppa America contro il Perù, andare alla scoperta della Serie A.

“Mi scusi, è difficile. Se ti ho portato qui, è per dirti che questi sono i miei ultimi giorni qui. Volevo dirtelo perché è più che un semplice club per me, è stata la mia casa, ne sono un fan. Sono qui per ringraziarti. Non pensavo che sarebbe successo. Ho passato anni meravigliosi, sono cresciuto molto come calciatore, ma anche come uomo. Un sacco di rispetto. Non puoi immaginare cosa significhi per me. Grazie, grazie”, ha detto quando ha annunciato la sua partenza lo scorso maggio. A 33 anni si è impegnato fino al 30 giugno 2022 con i nerazzurri.